5 novembre 1944 - 5 novembre 2018. 74 anni fa si costituiva ufficialmente la sezione di Osimo prefissandosi dei compiti ben precisi: non solo riunire coloro che ci donarono una Osimo liberata dal nazifascismo ma soprattutto i partigiani sentirono la necessità di portare un contributo morale e materiale alla ricostruzione della nostra città. A distanza di oltre 70 anni avvertiamo l'esigenza di riaffermare quegli intenti portando il nostro piccolo contributo affinché in questo Paese si ritorni a dare dignità alla Politica, al cittadino, all'essere umano. L'impegno che il direttivo e gli iscritti del 2018 si sono prefissati è ridare voce ad un modo differente di fare politica rispetto a quello attuale, basato sul confronto delle idee e non sul discredito dell'avversario, su un linguaggio rispettoso dei ruoli e degli elettori e soprattutto sul rispetto delle istituzioni repubblicane e della Costituzione. Siamo orgogliosi che in tutti questi anni la nostra voce non è mai mancata e anzi abbiamo lasciato un segno nella storia e nella cultura di questa città: dai libri pubblicati, agli ottimi risultati nei referendum costituzionali, dalla riscoperta degli osimani che seppero dire no al fascismo al Premio Nazionale "Renato Fabrizi".