Il 2 Giugno scorso, presso il Palazzo del Popolo di Ancona, sede della Prefettura di Ancona, il Prefetto dott. D'Acunto ha consegnato la medaglia celebrativa della Repubblica Italiana ai partigiani della provincia di Ancona in occasione del 70° della Repubblica. Due gli osimani presenti che hanno ricevuto il riconoscimento dalle mani del massimo rappresentante territoriale delle Istituzioni: Carlini Arduina e Duranti Orlando. Entrambi partigiani osimani.  Arduina, staffetta partigiana, ospitò in casa il comando del Gap Fabrizi, il primo in città, mentre Orlando, diciassettenne inserito nella Brigata Basso Musone, fu protagonista di alcuni episodi di abnegazione al dovere, episodi che lo videro andare in soccorso di feriti e dei rifugiati sotto il fuoco nazifascista.   Entrambi, insieme a Guido Maggiori, rappresentano l'orgoglio per l'ANPI di Osimo e per la città, una città che non si rassegnò ma che volle con le proprie mani conquistarsi la libertà e la dignità.

L'ANPI di Osimo si congratula quindi con questi uomini e donne per il riconoscimento ricevuto da quella Repubblica che li ha visti fondatori, e guarda loro come esempio di dignità e umanità, ringraziandoli per aver messo a repentaglio la propria giovane vita per garantire libertà e democrazia a questo Paese.