Filtro
  • La liberazione di Castel d'Emilio

    Riceviamo dal nostro collaboratore Coltrinari, e volentieri pubblichiamo, questa bellissima testimonianza recentemente acquisita sulla liberazione di Castel d'Emilio, azione  avvenuta in conseguenza dello sfondamento del fronte del Musone nelle manovre di aggiramento su Ancona.

    Riceviamo e volentieri pubblichiamo, nella speranza che altri possano integrare queste notizie:
     
    ...
  • Storie – Ventimiglia

    Tra la fine del 1938 e il 1939 le leggi razziste costrinsero molti ebrei, specie stranieri, a lasciare l’Italia fascista. Una delle vie di fuga fu Ventimiglia, esattamente come avviene oggi per i migranti provenienti dall’Africa, in direzione della Francia, dove non c’era una dittatura, per poi eventualmente spiccare il volo verso la Gran Bretagna o gli Stati Uniti. Ma anche allora i francesi non gradivano l’intrusione e spesso respingevano i clandestini

    ...
  • Due Premi Fabrizi: Avagliano intervista Emilio Gentile: 'La Resistenza valore fondante da condividere'

    “La Resistenza, come il Risorgimento, rappresenta un patrimonio nazionale di valori che andrebbe condiviso da tutti, senza contrapposizioni politiche o ideologiche”. È la convinzione dello storico Emilio Gentile, il massimo studioso del fascismo, che sabato 25 aprile, alle 16.30, presso l’Auditorium Parco della Musica a Roma, parlerà del mito conteso della

    ...
  • Quando i fascisti osimani erano equi.

    E' una specie di cantilena che si sente troppo spesso in giro- Si ma... prima dell'abbraccio di Hitler i fascisti governavano bene e per il popolo.- Al di là che eccepibile fu il modo di instaurare comunque una dittatura, un regime nato sul sangue di tanti italiani, sulla soppressione di ogni libertà e di ogni forma di partecipazione democratica, dell'arricchimento rapido di gerarchi e gerarchetti ecc. e della miseria cui era rilegata la gente, in questi giorni ho avuto anche modo

    ...