Cervi

 

 

 

"No pasarán!": il tributo all'antifascismo sulle maglie inglesi

 

 

La divisa da gioco per la trasferta del Clapton, club amatoriale inglese nato due mesi fa, è stata ideata da un marchio italiano: è un omaggio alle Brigate Internazionali in cui combatterono anche Orwell e Hemingway

 

¡No pasarán!. Un motto antifascista passato alla storia e da pochi giorni è anche sui campi di calcio. Il Clapton Cfc, squadra inglese di livello 9 nella struttura della federcalcio inglese (più o meno i nostri amatori) e fondata solo due mesi fa, ha voluto incidere questa frase sulla propria maglia per la trasferta. Non è l’unico riferimento storico: sulla maglietta campeggiano i colori della bandiera della seconda repubblica spagnola e la stella a tre punte che ha contraddistinto il Frente Popular e le Brigate Internazionali, che 80 anni fa combatterono insieme a volontari provenienti da tutto il mondo (tra loro George Orwell, Ernest Hemingway e Carlo Rosselli) la guerra civile di Spagna contro i falangisti di Francisco Franco.

Il club inglese aveva in mente un omaggio per l’ottantesimo anniversario della guerra civile, e ha realizzato il tutto affidandosi ad uno sponsor tecnico italiano: la Rage Sports, che in Italia veste anche la Afronapoli United, club di Promozione che schiera calciatori migranti.

 

La divise da gioco in Spagna sono diventate viralI, e in poco tempo le magliette (circa 250) sono andate praticamente a ruba visto che sono arrivati oltre 5.000 ordini, tanto da “costringere” la squadra inglese ad alcune scuse per la mancanza di fornitura ed è in fase di organizzazione di un piano per “distribuire a tutti la propria maglietta”. Ma non è finita: il club è in contatto con l’associazione che commemora i volontari britannici e irlandesi, per far sì che la cifra guadagnata con le maglie possa essere impiegata in qualche attività per ricordare i loro compatrioti. ¡Suerte, Clapton!

 

Filtro
  • L'ANPI E LE RIFORME ISTITUZIONALI

    Comitato nazionale dell’ANPI rileva che: 

    - l’indirizzo che si sta assumendo nella politica governativa in tema di riforme e di politica istituzionale non appare corrispondente a quella che dovrebbe essere la normalità democratica; 

    - si sta privilegiando il tema della governabilità (pur rilevante) rispetto a quello della rappresentanza (che è di fondamentale e imprescindibile importanza); 

    - si continua nel cammino - anomalo - già intrapreso da tempo, per cui è il

    ...
  • Grave perdita per l'ANPI. E' deceduto il partigiano Bruno Taborro, custode ideale del "Ponte di Chigiano"

    L'ANPI di Osimo e il Coordinamento di Zona Valle dell’Aspio e della Bassa Valle del Musone, hanno accolto con grande commozione la notizia della scomparsa del partigiano sanseverinate e  presidente della locale ANPI Bruno Taborro, venuto a mancare nel giorno della Liberazione e già Premio Nazionale ANPI Fabrizi.

    Custode e animatore della memoria, tra gli altri, dei martiri caduti a Chigiano di Valdiola di Osimo, di Sirolo e di Camerano  , Bruno Taborro,  già partigiano di quel

    ...
  • comunicato ufficiale ANPI Osimo sulla Bruno da Osimo

    L'ANPI di Osimo, il Coordinamento di Zona Valle dell’Aspio e della Bassa Valle del Musone  ringraziano le autorità scolastiche e gli insegnanti della direzione didattica "Bruno da Osimo" che in occasione del 25 aprile Festa della Liberazione d'Italia, con alto  senso del dovere, hanno perseguito il proprio ruolo di educatori delle giovani generazioni nel segno del rispetto delle Istituzioni libere e democratiche nate dalla Resistenza e dall’antifascismo, e della storia più gloriosa del

    ...
  • Riforme, rappresentanza, coerenza costituzionale nel cambiamento: una questione democratica

    Martedì 29 aprile a Roma, al Teatro Eliseo, dalle ore 16:30,

    manifestazione pubblica dell’ANPI sul progetto di riforma

    costituzionale ed elettorale all’esame del Parlamento

     

    Antifascisti e democratici insieme per lanciare l’allarme contro un progetto che, unendosi ad una legge elettorale

    ...
  • Il 25 aprile e la fretta di Renzi

    La presa di posizione dell’Anpi nei confronti della riforma del senato non ha nulla a che fare con la Festa della Liberazione

    Egregio direttore, in relazione all’articolo di Mario Lavia (8 aprile 2014, titolo “Davvero un 25 aprile contro Renzi?”), devo rilevare – a prescindere dagli sprezzanti giudizi dell’articolo nei confronti dell’Anpi e dell’evidente insofferenza nei confronti di

    ...
  • In appoggio alla ricerca storica

    Quando si tratta dio ricerca storica il Premio nazionale Fabrizi non può che appoggirla dato che é sicuramente il suo scopo principale, quello cioé di dare merito a chi "si sporca le mani" tra gli scaffali polverosi di quegli straordinari ambienti, meta di tante caccie al tesoro nascosto, che si chiamano archivi.

    Per questo motivo volentieri giriamo ai lettori questo messaggio giunto a questa redazione dal gen. Coltrinari:

     

    ...
  • Come negare il negazionismo?

     Come assicurare che la memoria dei giorni più drammatici sia al riparo da offese, oggi, attraverso internet, sciaguratamente alla portata di tutti? È questa una domanda molto delicata alla quale l’Italia - come altri paesi - ha cercato di fornire una risposta: dapprima nel 2007, e quindi in tempi più recenti, attraverso tre progetti di legge (cfr., rispettivamente, i d.d.l. 8 ottobre 2012 n. 3511; e 15 marzo 2013 n. 54, 16

    ...
  • Il forzamento del Musone

    SECONDO IL GEN ROKOWKI ALLE ORE 13,30 DEL 17 LUGLIO UNA DELLE COMPAGNIE ITALIANE SAREBBE STATA VISTA SCAPPARE IN PREDA AL PANICO SULL'ALTRA RIVA DEL FIUME MUSONE . ANCHE FONTI INGLESI, CHE CITEREMO, RIPORTANO IL RITARDO DEL CORPO ITALIANO DI LIBERAZIONE NELLA CONQUISTA DI RUSTICO, METTENDO IN EVIDENZA CHE LA MANCATA COPERTURA DEL FRONTE SINISTRA PERMETTE L'INTERVENTO DELLA ARTIGLIERIA TEDESCA SU MONTE TORTO

    ...